Ogni scusa è buona per attaccare…

Ogni qualvolta che succede un disastro aereo sorgono una serie di domande e come in questo caso si attacca il modello di aereo, specie se è un Boeing 737, dopo i disastri successi, tralasciando che si tratta dell’aeromobile più diffuso al mondo.
Venerdì 8 Gennaio si è ricordato l’anniversario dell’abbattimento del volo Ukraine International Airlines PS752.
Ieri, sabato 9 Gennaio, in Indonesia un Boeing 737-500 un modello della 2° Generazione del 737, chiamata “Classic”, dotato di Winglets alle estremità alari (come retrofit), prodotto nel 1994 per Continental Airlines e ceduto alla compagnia indonesiana Sriwijaya Air nel 2012 , operante il volo 182, in salita dall’aeroporto di Jakarta-Soekarno-Hatta International Airport è scomparso.
Si presume che sia precipitato nel tratto di mare tra l’Isola di Giava e il Borneo, a bordo tra passeggeri ed equipaggio c’erano 62 persone.
In atto nella zona si stava abbattendo un violento temporale, che aveva anche causato un ritardo nella partenza.
Ovviamente, i mass-media hanno fiutato la possibilità di mettersi in risalto, cambiando il solito menu dettato dal COVID, peccato che, come al solito, piuttosto che riportare un semplice fatto – la cui dinamica, la si potrà scoprire solo quando verranno analizzate le scatole nere, che sono state già trovate, ndr – hanno preferito attaccare per l’ennesima volta il 737.
Mi chiedo come sia possibile nel 2021 essere ancora così incompetenti?
Anche perchè vista la situazione generale dovuta ad una pandemia ancora in atto, con un settore quello aereo mondiale, profondamente lesionato dagli eventi scoppiati su larga scala l’anno scorso e con pochissima attività in atto, rischia davvero di collassare.
Pertanto è troppo ricordare a chi fa di professione, il mestiere dell’informazione, che HA il dovere di informarsi prima! In modo che all’opinione pubblica arrivi una notizia il più possibile vera e certa anche perchè sappiamo poi con le voci da bar… e in ogni caso viene minata l’immagine dell’aerotrasporto in generale?
In concreto: è sfortunatamente precipitato un 737 “Classic” e i “giornalisti “di una nota testata televisiva italiana lo hanno fatto passare per un 737MAX (con tanto di vari video e collegamenti ai casi LION e ETHIOPIAN assolutamente inaccettabili) che è recentemente tornato in servizio dopo tutto quello che gli è successo a partire dal 2018 proprio in Indonesia e nel 2019 in Etiopia non per colpa della macchina, ma della stupidità di alcuni bipedi… che ritenendosi superiori (ricordiamo ICARO) hanno causato una catastrofe umana (le vittime) ed una economica di miliardi di dollari.

Testo di @aviationphotobgy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.